Mondo del lavoro 2019: cosa è cambiato

mondo-del-lavoro-2019

Ogni anno dovrebbe far parte di un percorso di crescita che porta con sé maggior consapevolezza in quello che si è e si desidera.

Questo per me significa diventare grandi.

Adulti e poi over40over50 e via così, insomma anche vecchie.

E quello che si fa ogni anno lo vedo come una preparazione per affrontare quello che di nuovo si prospetterà l’anno che verrà e poi quelli successivi.

E’ come se ogni anno contenesse una lezione.

Qualcosa da imparare di cui fare tesoro per continuare il cammino.

Una lezione – o più, chissà – di vita, d’amore, di lavoro.

Ecco allora, in sintesi quello che ho imparato quest’anno sul mondo del come ri-trovare lavoro, sperando che questi insegnamenti siano un po’ anche i vostri e che possano motivarvi a continuare a credere e a riprendere in mano la vostra vita lavorativa in questo 2020 alle porte.

#1 Non abbiate paura di rischiare

Non si può andare avanti nel mondo del lavoro – ma del resto in qualsiasi campo – rimanendo nella propria comfort zone.

Prendersi dei rischi strada facendo significa diventare più forti in quanto più strategiche su quali sfide accettare di affrontare.

Ci sono infatti dei momenti in cui rischiare diventa fondamentale ed è importante saperli cogliere.

Chi decide siete voi, ognuna di voi.

Invece di evitare qualsiasi percorso che possa, almeno in apparenza, sembrare incerto, cercate di capire, invece, quali sono i passaggi che è meglio intraprendere, anche a costo di sbagliare o di camminare su un terreno minato, piuttosto che quelli che non portano da nessuna parte.

Chiedetevi: questa mossa rischiosa, questo progetto azzardato, quest’insolita opportunità mi portano più vicino al mio obiettivo professionale?

#2 Godetevi il viaggio

Non è detto che ogni scelta che facciamo si debba concentrare solo sul risultato finale, potrebbero prospettarsi delle occasioni di crescita e confronto, di miglioramento delle proprie competenze o di incontro con altre persone, anche se non portano necessariamente a un risultato immediato.

Tutto questo potrebbe anche solo semplicemente fare di voi delle candidate migliori, più adatte a nuove opportunità.

Chiedetevi: che cosa posso fare per raggiungere la meta, c’è qualcosa di nuovo da imparare, qualcuno che potrebbe darmi una mano?

#3 Trasformate le vostre debolezze in punti di forza

Ci sono così tanti modi di costruire il vostro bagaglio di competenze, potete semplicemente seguire dei corsi online, utilizzate tutti gli strumenti a disposizione per crescere e saperne di più sul vostro settore.

Ognuno di noi ha delle aree di miglioramento e questo ci può portare a un cambio o un avanzamento di carriera senza che quasi ce ne accorgiamo, basterà approfondire un argomento.

Altro punto importante è quello di far leva davvero sui vostri punti di forza, imparando a conoscerli meglio. E a conoscervi meglio.

Un esercizio divertente è quello di chiedere a dei vostri amici qual è la prima cosa che viene loro in mente quando pensano a voi.In che cosa siete brave ai loro occhi?

Utilizzate queste informazioni per capire cosa vi fa emergere dalla massa e come punto centrale delle vostre prossime candidature.

#4 Provate con il video curriculum

cv tradizionali non sono tramontati – anzi! – ma provare a vedere come potrebbe funzionare un video curriculum.

Può essere divertente per capire qualcosa in più su voi stesse e da avere lì pronto che non si sa mai.

Farsi un video – o farsi aiutare a farlo – è un modo per trasmettere la propria personalità in una maniera diversa da quella scritta, potrebbe esservi utile anche per ruoli lavorativi in cui sono importanti le competenze e le doti di comunicazione e persino per quelle interpersonali.

Provateci anche se appartenete a settori non proprio di contatto o di relazione, chissà potrebbe emergere qualche lato interessante del vostro carattere.

#5 Pazienza!

L’ingrediente segreto per ottenere il lavoro giusto e una carriera di successo soprattutto se si tratta di un cambio, è sicuramente la pazienza.

Perché ci vuole tempo e resilienza per andare da dove siete ora alla vostra meta.

In una nuova posizione dovrete poi anche tenere il passo con i veterani del settore, ma la curva di apprendimento si assottiglia mano a mano che ci addentriamo in un nuovo argomento lo sapevate?

La fatica dell’inizio sarà ripagata anche quando vi guarderete indietro dall’alto della collina e vi renderete conto che, si è stato faticoso, ma che ora siete più felici e soddisfatte.

E questa sensazione vale sempre la pena.

E’ questa la sensazione che vi auguro di provare nel 2020.

La passione mi ha insegnato infatti quest’anno più che mai che le cose difficili hanno più significato di quelle facili soprattutto se andiamo là dove ci porta il cuore e che anche se commettiamo degli errori, è importante capirne il significato.

E voi?

Che cosa vi ha insegnato questo 2019?

E, soprattutto cosa vi aspettate da questo 2020?

Intanto vi posso assicurare che da Secondo Round aspettatevi un sacco di novità, stay-tuned e auguri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *